I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti di clienti retail perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro.

GBPUK

Bank of England ed elezioni scozzesi: cosa aspettarsi?

Luke Suddards
Luke Suddards
Research Strategist
May 4, 2021
La sterlina sarà sotto i riflettori domani, quando i trader cercheranno di destreggiarsi tra i rischi del doppio evento rappresentato dalla riunione della Banca d'Inghilterra (BoE) e dalle elezioni scozzesi. Di seguito ciò che mi aspetto possa accadere e la potenziale reazione della sterlina.

Il grafico sottostante indica come GBPUSD ha reagito durante le ultime 8 riunioni della BOE, da prima della decisione sui tassi fino a un'ora dopo la comunicazione della decisione. Come si può notare, il guadagno medio è stato pari a 0.12/0.13%, con la maggior parte del guadagno arrivato nei primi 10 minuti dopo la decisione.

GBPUSD_reaction_Bloomies.png


Fonte: Bloomberg

Questo incontro della BoE ci fornirà le proiezioni economiche trimestrali aggiornate della banca. Il grande punto interrogativo con cui il mercato si sta confrontando riguarda il possibile tapering da parte della BoE: accadrà in questa riunione o si aspetterà fino a giugno? Questa è una previsione difficile da fare e chiaramente il mercato è incerto su questo, come indicato dalle molte opinioni diverse tra le principali istituzioni finanziarie. La BoE rimarrà ferma come la Fed e la BCE o il testimone del tapering sarà passato dalla Bank of Canada ai loro cugini del Commonwealth, nel Regno Unito.

Alla riunione di novembre 2020, quando la BoE ha ampliato il suo programma di QE a 875 miliardi di sterline, ha anche fornito le sue aspettative su quando gli acquisti di asset si concluderanno - verso la fine del 2021. Al loro attuale ritmo di acquisto di 4,4 miliardi di sterline a settimana, questa scadenza verrebbe raggiunta ben prima della fine dell'anno. A mio parere, la BoE vorrà evitare che i rubinetti della liquidità vengano completamente chiusi all'inizio del secondo semestre. Il che significa che le restano due opzioni - 1) attuare un leggero taper a maggio e passare il ritmo a 3,25-3,5 miliardi di sterline a settimana 2) aspettare fino a giugno e fare un taglio più grande agli acquisti, portando il numero settimanale a circa 2,5-2,75 miliardi di sterline.

Anche se un taper in questa riunione potrebbe essere interpretato come hawkish (acquisti lievi sui cross GBP), esso rappresenterebbe una piccola mossa nel grande schema delle cose ed il mercato dovrebbe essere in grado di gestire questa lieve riduzione di acquisti. Se scelgono l'opzione 2, qualsiasi preoccupazione riguardante l'inasprimento delle condizioni finanziarie dovrebbe essere spazzolato via dal momento che verrebbe comunicato, seppur indirettamente, che la ripresa economica si trova in fase di pieno svolgimento.

I rendimenti dei Gilt più alti saranno molto più appetibili perché l'economia sarà in una posizione molto più sana entro la fine di giugno. Penso che la BoE voglia evitare di essere messa nel cesto dei falchi accanto alla Bank of Canada. La strategia più saggia, sarebbe quella di adottare un approccio di attesa per osservare come la riapertura completa progredisce - sia sul fronte economico che su quello del virus.

Parlando brevemente delle nuove proiezioni economiche che riceveremo, la recente ondata di dati economici provenienti dal Regno Unito è stata robusta mentre l'economia emerge dalla pandemia e ha raggiunto con successo la pietra miliare di avere oltre la metà della popolazione adulta vaccinata - tenendo così a bada il Covid. Inoltre, l'abolizione più rapida del previsto delle restrizioni alla mobilità, il sostegno della politica fiscale annunciato nel bilancio di primavera, l'impatto molto più ridotto della Brexit e gli effetti di ricaduta del significativo pacchetto di stimolo degli Stati Uniti sono stati tutti venti di coda positivi per il Regno Unito. Prendendo tutti questi fattori in combinazione, vedremo la BoE aggiornare le sue previsioni economiche. Con un colpo più basso del previsto nel Q1 e una normalizzazione più rapida nel Q2, le stime per l'anno intero potrebbero ottenere una revisione al rialzo piuttosto corposa. Goldman Sachs ha recentemente aumentato le sue previsioni di crescita del Regno Unito al 7,8% per il 2021, superando gli Stati Uniti.

Inoltre, in una recente intervista al Telegraph, il vice governatore Ben Broadbent ha dichiarato che l'economia britannica vedrà "una crescita molto rapida almeno nei prossimi due trimestri". L'economia britannica potrebbe raggiungere i livelli pre-covo entro la fine di quest'anno? Passando al mercato del lavoro, l'estensione dello schema di licenziamento fino a settembre vedrà senza dubbio il picco della disoccupazione rivisto al ribasso dal vicino 8% segnato in precedenza. Penso anche che potremmo ottenere un piccolo ritocco all'inflazione per il 2021 sopra l'obiettivo del 2%.

Passiamo all'altro evento di rischio: le elezioni scozzesi. Sono certo che una maggioranza pro-indipendenza sarà raggiunta combinando il sostegno al SNP, ai Verdi e al partito Alba. Quello che non è certo è se l’SNP otterrà una maggioranza. Un sondaggio del Financial Times indica che potrebbero lottare per ottenere la maggioranza, ma i risultati potenziali sono davvero incerti. Il rispettato guru dei sondaggi, Sir John Curtice, ha recentemente dichiarato di credere che ci sia meno di 1/3 di possibilità che lo SNP ottenga la maggioranza.

Inoltre, gli ultimi dati dei sondaggi mostrano che il sostegno all'indipendenza è diminuito e l'indice di gradimento di Nicola Sturgeon è sceso leggermente. Questo potrebbe essere dovuto alla superba diffusione delle vaccinazioni nel Regno Unito rispetto all'Europa e al recentissimo battibecco pubblico tra Alex Salmond e Nicola Sturgeon. Tuttavia, la recente controversia "cash for curtains" in cui Boris Johnson sembra essersi trovato, potrebbe aumentare il sentimento negativo verso Westminster attraverso un voto per l'SNP. Un altro fattore che potrebbe creare una palla curva in queste elezioni è il sostegno molto forte per l'indipendenza tra la popolazione più giovane in Scozia. Che scelgano di dare il loro voto all'SNP o ai Verdi, dovremo aspettare e vedere quando i risultati saranno pubblicati.

Gli exit polls dovrebbero uscire giovedì sera intorno alle 22, dandoci una buona indicazione dei risultati finali (che dovrebbero uscire venerdì, ma potrebbero essere ritardati). In termini di come questo influenzerebbe la sterlina, se l’SNP non riesce ad assicurarsi la maggioranza, potremmo vedere dei tentativi di rialzo sui cross sterlina, dato che alcune ansie vengono scaricate nel mercato valutario. Tuttavia, se si assicurasse la maggioranza, potremmo vedere una reazione impulsiva più bassa nella sterlina. Penso che il calo sarà abbastanza breve, anche se un altro referendum sarebbe lontano anni, se mai dovesse accadere. Inoltre, Boris Johnson ha esplicitamente dichiarato di essere contrario alla concessione di un altro referendum. Morgan Stanley e Citi vedono la probabilità di indipendenza dal Regno Unito rispettivamente al 15% e al 35%.

GBPUSD.png

Il prezzo non sembra riuscire a superare il livello di 1.40 al momento. Gli eventi gemelli di domani potrebbero essere il catalizzatore per vedere questa zona superata? L'RSI ha recentemente mostrato un tentativo di perforare il livello chiave di 53, ma, nel momento in cui scriviamo, è rientrato. Il prezzo si trova appena sopra la EMA 21 daily e la SMA 50 daily, con la SMA 50 daily che attraversa a ribasso la EMA 21 daily. In termini di modelli grafici abbiamo un piccolo triangolo che è emerso, il che significa che un breakout in entrambe le direzioni sta diventando sempre più probabile. Mi piacerebbe vedere un movimento sopra il livello di 1,40 e indietro nel canale ascendente per sentirmi più fiducioso sulle posizioni lunghe. Da un punto di vista stagionale, il dollaro è storicamente forte durante il mese di maggio, il che potrebbe vedere il cable lottare per muoversi più in alto.




Iniziamo a fare trading?

Iniziare è facile e veloce. Con la nostra semplice procedura di apertura conto, bastano pochi minuti.

Pepperstone non dichiara che il materiale qui fornito sia accurato, attuale o completo e quindi esso non dovrebbe essere considerato come tale. Le informazioni qui fornite, da parte di terzi o meno, non devono essere considerate come una raccomandazione, un'offerta di acquisto o vendita, la sollecitazione di un'offerta di acquisto o vendita di qualsiasi titolo, prodotto o strumento finanziario o la raccomandazione di partecipare a una particolare strategia di trading. Consigliamo a tutti i lettori di questi contenuti di informarsi in maniera indipendente. Senza l'approvazione di Pepperstone, la riproduzione o la ridistribuzione di queste informazioni non è consentita.

© 2021 Pepperstone EU Limited
Company Number ΗΕ 398429 | Cyprus Securities and Exchange Commission Licence Number 388/20

Pepperstone Group Ltd è la holding di Pepperstone Ltd, registrata nel Regno Unito e regolamentata da FCA, e Pepperstone EU Ltd, registrata a Cipro e regolamentata da CySEC. Visitare www.pepperstonegroup.com per maggiori informazioni sulle nostre società. 

Pepperstone EU Ltd: Numero di società HE 398429, Cipro Securities and Exchange Commission, Numero di licenza: 388/20. Ufficio registrato: Arch. Makarios IIΙΙΙΙ, 195, Neocleous House, 3030, Limassol, Cipro. 

Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti di clienti retail perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro. 

Il trading su derivati è rischioso. Non è adatto a tutti e, nel caso di clienti professionali, potrebbe condurre a perdite superiori rispetto all’investimento iniziale. Non possiedi o hai diritti sulle attività sottostanti. Le performance passate non sono indicative di performance future e le leggi fiscali sono soggette a modifiche. Le informazioni contenute in questo sito web sono di natura generale e non tengono conto degli obiettivi personali vostri o del vostro cliente, delle circostanze finanziarie o delle esigenze personali. Vi preghiamo di leggere i nostri documenti legali e di assicurarvi di comprendere appieno i rischi prima di prendere qualsiasi decisione di trading. Vi invitiamo a richiedere una consulenza indipendente. 

Pepperstone Limited è una società registrata in Inghilterra e Galles con il numero di società 08965105 ed è autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority (numero di registrazione 684312). Sede legale: 70 Gracechurch Street, Londra EC3V 0HR, Regno Unito. 

Avviso di rischio: Lo spread betting ed i CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 79,8% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading con questo fornitore spread betting e di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano lo spread betting ed il trading sui CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro. 

Le informazioni contenute in questo sito non sono destinate ai residenti in Belgio o negli Stati Uniti, né all'uso da parte di qualsiasi persona in qualsiasi paese o giurisdizione in cui tale distribuzione o uso sarebbe contrario alla legge o alla regolamentazione locale.