I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75.5% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere il tuo denaro.

ForexIndicesMarket Events

Il Playbook settimanale del trader: destinazione Jackson Hole

Chris Weston
Direttore della ricerca
20 ago 2023
I grandi temi di mercato della scorsa settimana sono stati il commercio di rischio crescente legato alla Cina e una resiliente economia USA con rendimenti "reali" USA più alti (TradingView - TVC:US10Y-FRED:T10YIE) - ne è derivata una forte forza del dollaro e una debolezza globale delle azioni. Anche le posizioni lunghe sulla GBP hanno beneficiato dal flusso di dati nel Regno Unito, con la coppia di valute GBP/NOK come la migliore nella settimana. L'indice PMI dei servizi potrebbe mettere alla prova le posizioni lunghe sulla GBP questa settimana, ma i ritracciamenti dovrebbero essere leggeri.

La scadenza delle opzioni sugli indici e le azioni statunitensi potrebbe aver contribuito alla flessione dei mercati azionari, con i dealer che hanno coperto la loro esposizione netta al rischio gamma e delta attraverso la vendita di S&P500 futures e azioni singole. Vediamo come i dealer e i market maker gestiranno questa posizione corta nella settimana, poiché potrebbe essere indesiderata, suggerendo il rischio che riacquistino le coperture short sui S&P500 futures (per chiudere), potenzialmente causando un rally di sollievo anticipato nel mercato azionario.

Il posizionamento avrà un ruolo rilevante questa settimana, e non ci vorrebbe molto per vedere i tassi reali statunitensi scendere leggermente, con il dollaro che seguirà la sua scia.

Con l'inizio della nuova settimana di trading, le notizie legate alla Cina avranno un forte impatto e, nel caso in cui HK50 e CNH trovino ulteriore interesse venditore, sarei orientato verso trade ribassisti sul GER40. Il settore immobiliare cinese rimane un argomento delicato, con il mercato che trova scarso supporto fiscale tangibile per rivalutare il rischio al rialzo – l'azione dei prezzi dell'HK50 riflette tale situazione, con i rally rapidamente venduti. Le notizie del fine settimana che indicano che la PBoC e il regolatore finanziario stanno sollecitando le banche ad aumentare i prestiti sono un passo positivo, ma ci chiediamo se vi sia domanda per aumentare il volume.

Preview

Nella settimana avremo i dati PMI, ma l'attenzione si sposterà su Jackson Hole, dove Jay Powell sarà al centro dell'attenzione. Sebbene in passato questo forum abbia visto audaci cambiamenti nella politica monetaria, questa volta non sembra che ci aspettino azioni così decisive. Il dollaro americano rimane al centro dell'attenzione questa settimana – con un'inclinazione rialzista, riconosco che la posizione è consistente e potrebbe facilmente essere vulnerabile al ritiro dei profitti in vista del discorso di Powell.

USD (arancione) vs. tassi reali USA a 10 anni (blu)

Preview

I principali dati da monitorare:

  • Decisione sui tassi di prestito principale in Cina (21 ago 11:15 AEST) – dopo che la PBoC ha sorpreso il mercato e ha agevolato il Medium-Lending Facility la settimana scorsa, dovremmo vedere la PBoC agevolare rispettivamente i tassi di prestito principale a 1 e 5 anni di 15 pb ciascuno. A meno che non vediamo il tasso principale rimanere invariato, i mercati azionari cinesi probabilmente trascureranno qualsiasi agevolazione di politica e i fondi dovrebbero continuare a evitare le posizioni long su HK50, CHINAH e CN50. USDCNH trova supporto al di sotto di 7,3000, ma pochi stanno acquistando yuan con convinzione se non per coprire posizioni short sullo yuan.

  • PMI manifatturiero e dei servizi dell'Eurozona (23 ago 1800 AEST) – il mercato presta attenzione all'indice manifatturiero a 42,6 (da 42,7) e ai servizi a 50,5 (50,9). Un PMI dei servizi più debole, specialmente se i dati scendono al di sotto di 50 (la linea di espansione/contrazione), potrebbe portare a una maggiore vendita dell'Euro, con il GER40 che punta a rompere i minimi di luglio a 15.500. Tatticamente interessati alle posizioni corte su EURCAD.

  • PMI manifatturiero e dei servizi nel Regno Unito (23 ago 18:30 AEST) – il mercato prevede che il settore manifatturiero arrivi a 45 (da 45,3) e i servizi a 50,8 (51,5). La GBP – la valuta principale più performante della settimana scorsa - potrebbe essere sensibile al dato dei servizi.
  • PMI manifatturiero e dei servizi globali S&P degli Stati Uniti (23 ago 2345 AEST) – con molta attenzione rivolta ai mercati cinesi, ai tassi reali USA e a Jackson Hole, c'è meno preoccupazione per le metriche di crescita degli Stati Uniti. Di conseguenza, l'outlook di questo dato potrebbe avere un impatto limitato sul dollaro USA – rimane comunque un rischio da tenere d'occhio.

Simposio di Jackson Hole – Il presidente della Fed, Jay Powell, sarà il punto culminante della conferenza (parlerà sabato alle 00:05 AEST). È ancora prematuro per Powell dichiarare vittoria nella lotta all'inflazione della Fed e probabilmente sottolineerà che c'è ancora lavoro da fare. Potrebbe anche dedicare tempo a esplorare un mantra "più a lungo per più a lungo" (per i tassi di interesse), con un focus su dove stanno modellando il tasso neutro dei fondi federali; forse una questione per i dottorati e gli accademici. Powell dovrebbe ribadire che i tagli dei tassi non sono nel loro pensiero immediato.

Da una prospettiva di gestione del rischio, sento che il discorso di Jackson Hole/Powell potrebbe essere orientato verso l'approccio rigoroso, quindi modestamente favorevole al dollaro USA. Tuttavia, dato il rally del dollaro USA, si potrebbe sostenere che un Powell rigoroso è in gran parte già prezzato.

Altri relatori di Jackson Hole:

  • Membri della Fed Goolsbee e Bowman (23 ago alle 05:30 AEST)

  • Membro della Fed Harker (25 ago alle 23:00 AEST)

  • Presidente della BCE Lagarde (26 ago alle 05:00 AEST)

Vertice dei BRICS in Sudafrica (martedì e mercoledì) – È difficile vederlo come un evento di movimento di mercato e di rischio per i mercati in generale. Tuttavia, con i paesi BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) che rappresentano il 32% del PIL globale e 23 paesi che vogliono unirsi all'organizzazione, ci sarà un maggiore focus sui loro piani di espansione. Alcuni hanno collegato i BRICS a un'accelerazione della de-dolarizzazione globale, e sebbene la dipendenza globale dal dollaro USA probabilmente diminuirà nel tempo, il movimento è lento. Una valuta comune per questa unione – anche se potrebbe fare notizia durante il summit - non sembra qualcosa di realizzabile nel breve periodo.

Risultati delle aziende chiave:

Stati Uniti - Nvidia presenta i risultati (aftermarket) - molti ricorderanno il rally del 24% nel prezzo delle azioni nei risultati del primo trimestre (a maggio) e spereranno in qualcosa di simile. Date la corsa incredibile e la posizione pesante, potrebbe essere necessario qualcosa di veramente ispirante per sorprendere. Il mercato prevede un movimento implicito nei risultati del 10,2%, quindi è un'opportunità per chi ama un po' di movimento nel proprio trading.

Australia - 68 aziende dell'ASX200 presentano i risultati, inclusi BHP, Woodside Petroleum, Qantas, Northern Star e Wesfarmers.

Pepperstone non dichiara che il materiale qui fornito sia accurato, attuale o completo e quindi esso non dovrebbe essere considerato come tale. Le informazioni qui fornite, da parte di terzi o meno, non devono essere considerate come una raccomandazione, un'offerta di acquisto o vendita, la sollecitazione di un'offerta di acquisto o vendita di qualsiasi titolo, prodotto o strumento finanziario o la raccomandazione di partecipare a una particolare strategia di trading. Consigliamo a tutti i lettori di questi contenuti di informarsi in maniera indipendente. Senza l'approvazione di Pepperstone, la riproduzione o la ridistribuzione di queste informazioni non è consentita.