Beginner

Cos'è lo swap nel forex?

Quando fai trading su forex, esprimi un parere sulla direzione di una coppia valutaria acquistando o vendendo la valuta di base (il primo nome della coppia), con un profitto o una perdita nella valuta quotata (il secondo nome della coppia). In effetti, ti accordi con noi in qualità di controparte nell'esprimere un parere su una valuta prima di invertire lo scambio a una data da te scelta, con qualsiasi profitto o perdita in essere a subire un conguaglio sul tuo conto.

Mantenere una posizione dipende dalla tua strategia di trading e dal tuo piano. I trader "per oscillazione" potrebbero mantenere una posizione per giorni o anche settimane, mentre gli scalper per pochi secondi. Quando mantieni una posizione, il prezzo della coppia valutaria che stai scambiando non è l'unico prezzo che devi tenere d'occhio; dovresti anche conoscere la tariffa di swap o quella difinanziamento.

La tariffa di swap è fortemente influenzata dal tasso d'interesse sottostante corrispondente a ciascuna delle valute coinvolte. La tariffa di swap viene applicata qualora dovessi mantenere la posizione al punto di rollover giornaliero, che si verifica alle 00:00 ora del server, conosciuto nel trading su forex come "tomorrow next" (dopodomani) o "tom next".

I trader infragiornalieri non dovranno preoccuparsi delle tariffe di swap in quanto chiuderanno già naturalmente le loro posizioni prima del punto di rollover giornaliero. Tuttavia, per chiunque mantenga posizioni overnight o più a lungo, questa tariffa è da tenere in considerazione quando si effettua trading.

Come viene calcolato l'interesse di rollover?

Le tariffe di swap si calcolano in base ai differenziali del tasso d'interesse. I differenziali del tasso d'interesse sono un altro modo di pensare la differenza nei tassi d'interesse tra le valute di base e di quotazione. Naturalmente, possono esserci differenze nei due tassi d'interesse, così quando questi si compensano e si valuta il differenziale ti può essere addebitato (o accreditato) un importo giornaliero di interessi. I fattori che influenzano questo importo includono la dimensione del lotto, il prezzo di mercato attuale e l'entità del differenziale tra i due tassi d'interesse di quel momento. Questo differenziale forma la base del carry trade.

Cos'è un carry trade?

Quando le condizioni di mercato sono idonee, i trader prenderanno spesso attivamente posizione su una valuta con il tasso d'interesse corrispondente più alto, oltre a "finanziare" lo scambio vendendo una valuta a un tasso d'interesse inferiore, poi compensando il differenziale positivo dell'interesse. Ciò è conosciuto come carry trade, in cui il trader trasferisce la propria posizione per raccogliere il differenziale del tasso d'interesse e di swap. Il trasferimento rappresenta una grossa parte dello scenario FX e può essere un criterio fondamentale per molti fondi speculativi.

Perché i broker addebitano gli swap?

Noi di Pepperstone offriamo ai nostri clienti la capacità di effettuare trading attivamente sul cambio dei prezzi nei mercati globali valutari, senza alcun interesse nel prendere fisicamente in consegna la valuta scambiata. In questo modo, quando inseriamo una posizione FX con leva, lo facciamo a tutti gli effetti a tempo indeterminato e per regolamento differito. Ciò significa che, come trader, decidi tu quando vuoi chiudere una posizione utilizzando uno stop-loss o altre forme di gestione del trading, e i broker, come controparte, utilizzano il periodo di rollover per calcolare le tariffe di finanziamento al posto della presa in consegna o di ricevere fisicamente la valuta.

Come avviene il regolamento nel mercato spot FX sottostante?

Nel mercato sottostante, le transazioni FX spot tendono a regolarsi due giorni lavorativi dopo la data dello scambio (T+2). Se un'istituzione compra EURUSD nel mercato spot FX, riceveranno la valuta EUR al tasso concordato due giorni dopo la data dello scambio. Eccezioni a questa regola sono, ad esempio, l'USDCAD che viene regolato il giorno dopo lo scambio (T+1).

Cos'è tom next?

Gli swap tom next sono strumenti finanziari completamente scambiabili. Il loro tasso fluttua in base alle aspettative sulle politiche monetarie e ad altre forze di mercato, come domanda, offerta e liquidità che lo influenzano. Le istituzioni cercano spesso di ritardare i regolamenti stringendo un accordo tom next.

Esempio di tom next swap

Un trader compra un contratto (per la cifra ipotetica di € 100.000) EURUSD, ma per una qualsiasi ragione vuole ritardare il regolamento di un giorno. Il giorno seguente, la controparte inverte lo scambio di € 100.000 di nuovo verso il trader fino al giorno "seguente" al tasso della data di transazione più il tasso di mercato tom next aggiuntivo. L'accordo viene quindi rinviato di un giorno, con il tasso di scambio della transazione del trader ora regolato in base al tasso del mercato tom next.

Replichiamo questa esatta procedura per il modo in cui gestiamo il flusso di clienti con le nostre banche di copertura. Di conseguenza, il costo (o credito) di rollover e di regolamento ritardato viene replicato sul tuo conto. Se dovessi decidere di mantenere una posizione oltre l'orario di rollover delle 17:00 ora di New York (o 19:00 AEST), pagherai o guadagnerai la tariffa tom next sulla tua posizione nominale oltre a qualsiasi profitto o perdita.

Tieni presente che nel mondo del forex fisico, il prezzo di apertura precedentemente concordato viene regolato in base al tasso di swap. Nel trading FX con leva, che è quello che noi offriamo, ci sarà un semplice conguaglio sul tuo conto.

Come ci procuriamo i tassi tom next?

Da una banca d'investimento globale di primo livello. I tassi tom next vengono aggiornati regolarmente per tenere conto del mercato dinamico tom next.

Tariffa / credito swap giornaliero = (un punto / tasso di scambio)*(dimensione dello scambio[or notional amount] * tariffa tom next)

Per esempio:

Coppia valutaria: EURUSD

Un punto: 0,00001

Base del conto: EUR

Tasso di scambio: 1,1290

Dimensione dello scambio: 1 lotto (€ 100.000)

Tasso swap long di Pepperstone: -11,49; tasso swap short: +7,02

Valore dello swap da addebitare sul conto: (0,00001/1,1290) * (100.000*-11,49) = € -10,18

Se fossi short su un contratto su EURUSD, riceveresti € 6,22 al giorno.

Cos'è un triplo swap?

Per gli standard di settore, si tratta di un rollover di tre giorni. Mentre ai trader viene addebitato o accreditato il tasso tom next per un giorno, se mantengono la posizione oltre le 17:00 ora di New York, la parte della tariffa di rollover più fraintesa e su cui si fa più confusione è la tariffa di rollover di tre giorni, conosciuta anche come mercoledì del triplo swap.

Ciò avviene perché, se un trader mantiene una posizione oltre le 17:00 ora di New York di mercoledì, l'operazione di trading verrà trattata come eseguita il giovedì e sul conto verranno regolati tre giorni di interessi.

Data la natura T+2 del regolamento, la data dello stesso a cui il broker è esposto viene rinviata a lunedì, ciò significa che al trader si addebiterà o accrediterà il finanziamento per entrambi i giorni del fine settimana. Sebbene i mercati FX siano chiusi, l'esposizione tom next di tre giorni viene trattata in giorni di calendario.

Stai al passo con gli scambi

Quando effettui trading su forex, non devi tenere d'occhio solo perdite e profitti. Le tariffe di swap possono aiutare od ostacolare il tuo conto a seconda delle valute su cui fai trading e i differenziali dei tassi d'interesse. È importante sapere cosa sono i rollover e in che modo si applicano al tuo conto, oltre alle trappole più comuni per i trader che mantengono le posizioni overnight. Per ulteriori informazioni su come calcolare tom next, mercoledì triplo swap o su come ottenere il meglio dalla gestione del tuo conto quando mantieni una posizione overnight, contattaci.