I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti di clienti retail perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro.

Un dax daily da lavorare in intraday

Matteo Paganini
Matteo Paganini
Managing Director - Chief Analyst
Nov 19, 2019

Dax: correlazioni e fase di mercato

Borse americane sui massimi e da che continua a consolidare senza che ci siano state le rotture dei massimi relativi precedenti. Siamo di fronte ad un buono scenario tecnico, da valutare aiutandosi con un grafico daily ma con approcci che non dovrebbero a nostro parere attendere la chiusura giornaliera della candela, ma che dovrebbero essere studiati a livello di intraday. Se guardiamo un grafico infatti, stiamo consolidando all’interno di un rettangolo di potenziale continuazione rialzista del movimento ma siamo in presenza di una divergenza ribassista tra prezzi ed oscillatore stocastico a 10, 6 e 3 periodi che, seppur non pulitissima, è segnale di possibili tentativi di prese di profitto.

Il mercato mostra delle correlazioni non stabili, con le borse americane ed europee che si sono lievemente disallineate nei movimenti direzionali e con mancanza di dollarocentrismo ben evidente, ma una cosa sembra più chiara delle altre: per il momento non siamo in fase di risk off, e questo lo si vede dai movimenti di oro e yen, attualmente alla finestra. Dobbiamo essere pronti a valutare diversi scenari tecnici che possono risultare descrittivi delle possibili evoluzioni dei movimenti.

I livelli tecnici

Il mercato mostra la presenza di supporti statici passanti in area 13.108/13.140 (prima area gialla scorrendo il grafico dall’alto verso il basso) che tuttavia non mostrano delle ottime confluenze grafiche con altri fattori valutativi. La trendline che ha accompagnato l’ultimo movimento rialzista è stata rotta dalla lateralità e la media a 21 esponenziale si trova a metà tra i supporti appena citati ed i successivi che sono indicati da una linea orizzontale nera, area derivante dai massimi precedenti che una volta rotti hanno permesso l’esplosione del movimento. Bene, i primi supporti indicati non mostrano delle caratteristiche per poter stimare delle ripartenze da essi da un punto di vista potenzialmente operativo, per cui dovrebbero essere curati da chi mostra una buona propensione al rischio, dal punto di vista di probabilità di realizzazione del movimento di rimbalzo dall’area 13.108/13.140 fino dapprima ai massimi, per poi valutare estensioni potenziali verso 13.345 e 13.845. Sotto l’area supportiva è possibile che si posizionino le prime nuvole di ordini di vendita (siano essi stop loss di posizioni lunghe o stop entry per lavorare le rotture) che, se colpite, potrebbero dare adito a tentativi di ridimensionamento verso area 12.820 (la successiva area gialla), da seguire facendosi dare il ritmo dallo stocastico che a quel punto confermerebbe la validità tecnica della divergenza e, su ogni supporto raggiunto (sempre che dovessero essere raggiunti), occorrerebbe guardare se lo stocastico non ha ancora girato all’insù e non si trova in area di ipervenduto, il che potrebbe deporre a favore di un’ulteriore tentativo di allungo della correzione, dovuta, in questo caso, a prese di beneficio. Anche rotture dirette a rialzo degli ultimi massimi potrebbero essere valutate come possibile scenario a favore di potenziali estensioni verso sempre 13.345 e 13.385.

Dax – grafico daily
Dax – grafico daily

Le opinioni espresse sono quelle dell'analista, non di Pepperstone. Queste informazioni sono di natura generale, solo a scopo educativo e non tengono conto dei tuoi obiettivi personali, situazione finanziaria o necessità. Nessuna di queste informazioni deve essere interpretata come un'offerta, una raccomandazione o una richiesta di acquisto, vendita o partecipazione a una particolare strategia di trading o consulenza sugli investimenti. Non dichiariamo che qualsiasi informazione sia accurata, attuale o completa e non dovresti fare affidamento su di essa quando prendi le tue decisioni di trading o investimento.

La negoziazione di derivati ​​è rischiosa. Non è adatto a tutti e, se sei un cliente professionale, potresti perdere sostanzialmente più del tuo investimento iniziale. Non possiedi o non hai alcun diritto sulle attività sottostanti. Le performance passate non sono indicative delle performance future. Si prega di considerare i rischi connessi, richiedere una consulenza indipendente e leggere la documentazione legale pertinente (disponibile sul nostro sito Web www.pepperstone.com) prima di prendere una decisione di negoziazione o investimento.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 71,4% dei conti degli investitori al dettaglio di Pepperstone Limited perde denaro durante la negoziazione di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Pepperstone Limited è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito (FRN 684312). Pepperstone Group Limited è autorizzata e regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (AFSL 414530).

© 2021 Pepperstone EU Limited
Company Number ΗΕ 398429 | Cyprus Securities and Exchange Commission Licence Number 388/20

Pepperstone Group Ltd è la holding di Pepperstone Ltd, registrata nel Regno Unito e regolamentata da FCA, e Pepperstone EU Ltd, registrata a Cipro e regolamentata da CySEC. Visitare www.pepperstonegroup.com per maggiori informazioni sulle nostre società. 

Pepperstone EU Ltd: Numero di società HE 398429, Cipro Securities and Exchange Commission, Numero di licenza: 388/20. Ufficio registrato: Arch. Makarios IIΙΙΙΙ, 195, Neocleous House, 3030, Limassol, Cipro. 

Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti di clienti retail perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro. 

Il trading su derivati è rischioso. Non è adatto a tutti e, nel caso di clienti professionali, potrebbe condurre a perdite superiori rispetto all’investimento iniziale. Non possiedi o hai diritti sulle attività sottostanti. Le performance passate non sono indicative di performance future e le leggi fiscali sono soggette a modifiche. Le informazioni contenute in questo sito web sono di natura generale e non tengono conto degli obiettivi personali vostri o del vostro cliente, delle circostanze finanziarie o delle esigenze personali. Vi preghiamo di leggere i nostri documenti legali e di assicurarvi di comprendere appieno i rischi prima di prendere qualsiasi decisione di trading. Vi invitiamo a richiedere una consulenza indipendente. 

Pepperstone Limited è una società registrata in Inghilterra e Galles con il numero di società 08965105 ed è autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority (numero di registrazione 684312). Sede legale: 70 Gracechurch Street, Londra EC3V 0HR, Regno Unito. 

Avviso di rischio: Lo spread betting ed i CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 79,8% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading con questo fornitore spread betting e di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano lo spread betting ed il trading sui CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro. 

Le informazioni contenute in questo sito non sono destinate ai residenti in Belgio o negli Stati Uniti, né all'uso da parte di qualsiasi persona in qualsiasi paese o giurisdizione in cui tale distribuzione o uso sarebbe contrario alla legge o alla regolamentazione locale.