I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti di clienti retail perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro.

DAX

Reazioni BCE: euro e dax da manuale. Aspettiamo il recovery fund

Matteo Paganini
Matteo Paganini
Managing Director - Chief Analyst
May 1, 2020
Mercati tecnici, nessun impatto dalla BCE.

Reazioni BCE: euro e dax da manuale. Aspettiamo il recovery fund

Iniziamo col chiedervi di leggere velocemente l'articolo di ieri, il quadro generale risulta ben spiegato e non è cambiato. La Banca Centrale Europea ha deciso di non aumentare il piano di QE messo in campo e di andare a variare i atssi di interesse a cui le banche possono prendere a prestito la liquidità attraverso il programma TLTRO 3 di 50 basis point, oltre ad implementare una nuova serie di operazioni specifiche per combattere la situazione attuale, definite PELTROs (non-targeted pandemic emergency longer-term refinancing operations) con l'obiettivo di supportare la liquidità nell'area euro. Si tratta di sette operazioni supplementari di rifinanziamento, a partire da maggio. Nessuna variazione dunque sulla qualità dei titoli acquistabili e nessuna variazione degli importi relativi al quantitative easing. Ieri mattina scrivevamo in maniera chiara che “Se la BCE oggi rimane ferma, il mercato potrà interpretare la decisione come una ratifica da parte di chi deve iniettare liquidità nel sistema sulla sufficienza di quanto è stato e sta per essere messo in campo…” e che “Di fronte ad un nulla di fatto, ci attendiamo reazioni neutre sui listini e sull’euro (che continuerebbero a muoversi in base ad approcci tecnici).


I quadri tecnici di Dax e euro

Bene, in base a quanto ipotizzato pre meeting della BCE ed in base a quanto accaduto, possiamo vedere come il Dax (che come visto sta trainando le borse americane con sé) e lo S&P500 hanno continuato lo sviluppo della divergenza ribassista a 4 ore che si era formata ieri mattina tra prezzi ed oscillatore stocastico, mentre l’euro ha visto delle risalite da copione che abbiamo studiato sopra area 1.0910, andando a spingersi fino ad area 1.0990. Si tratta di acquisti di euro non tanto dovuti all’intervento (o non intervento) della BCE, quanto ad acquisti di euro e di sterline (anche il cable si è mosso a rialzo) a causa di fattori tecnici. Non si tratta nemmeno di vendite di dollaro americano, in quanto il mercato non risulta per il momento dollaro centrico, tant’è che i dollari contro canadese, contro yen e contro australiano e neozelandese sono stati acquistati, andando a confermare scenari tecnici di breve periodo che nulla hanno a che vedere con la macroeconomia. Siamo di fronte ad un momento di riequilibrio generale ed i mercati vanno a nostro parere guardati concentrandosi sui singoli strumenti, senza cercare correlazioni intra-markets ma concentrandosi soltanto su singole correlazioni inter-market, attualmente le uniche studiabili sono quelle tra euro e sterlina, tra dollaro australiano e dollaro neozelandese e tra Dax e S&P500. Attualmente, la moneta unica si trova in una fase che potrebbe vedere ulteriori tentativi di estensione verso 1.1025 con il Dax che potrebbe trovare dei livelli di attrazione verso area 10.530.

GER30.rH4.png

Dax - grafico h4

Cominciamo a fare trading?

Iniziare è facile e veloce, anche con un piccolo deposito. Con la nostra semplice procedura di candidatura, bastano pochi minuti.

Pepperstone non dichiara che il materiale qui fornito sia accurato, attuale o completo e quindi esso non dovrebbe essere considerato come tale. Le informazioni qui fornite, da parte di terzi o meno, non devono essere considerate come una raccomandazione, un'offerta di acquisto o vendita, la sollecitazione di un'offerta di acquisto o vendita di qualsiasi titolo, prodotto o strumento finanziario o la raccomandazione di partecipare a una particolare strategia di trading. Consigliamo a tutti i lettori di questi contenuti di informarsi in maniera indipendente. Senza l'approvazione di Pepperstone, la riproduzione o la ridistribuzione di queste informazioni non è consentita.

© 2021 Pepperstone EU Limited
Company Number ΗΕ 398429 | Cyprus Securities and Exchange Commission Licence Number 388/20

Pepperstone Group Ltd è la holding di Pepperstone Ltd, registrata nel Regno Unito e regolamentata da FCA, e Pepperstone EU Ltd, registrata a Cipro e regolamentata da CySEC. Visitare www.pepperstonegroup.com per maggiori informazioni sulle nostre società. 

Pepperstone EU Ltd: Numero di società HE 398429, Cipro Securities and Exchange Commission, Numero di licenza: 388/20. Ufficio registrato: Arch. Makarios IIΙΙΙΙ, 195, Neocleous House, 3030, Limassol, Cipro. 

Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti di clienti retail perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro. 

Il trading su derivati è rischioso. Non è adatto a tutti e, nel caso di clienti professionali, potrebbe condurre a perdite superiori rispetto all’investimento iniziale. Non possiedi o hai diritti sulle attività sottostanti. Le performance passate non sono indicative di performance future e le leggi fiscali sono soggette a modifiche. Le informazioni contenute in questo sito web sono di natura generale e non tengono conto degli obiettivi personali vostri o del vostro cliente, delle circostanze finanziarie o delle esigenze personali. Vi preghiamo di leggere i nostri documenti legali e di assicurarvi di comprendere appieno i rischi prima di prendere qualsiasi decisione di trading. Vi invitiamo a richiedere una consulenza indipendente. 

Pepperstone Limited è una società registrata in Inghilterra e Galles con il numero di società 08965105 ed è autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority (numero di registrazione 684312). Sede legale: 70 Gracechurch Street, Londra EC3V 0HR, Regno Unito. 

Avviso di rischio: Lo spread betting ed i CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 79,8% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading con questo fornitore spread betting e di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano lo spread betting ed il trading sui CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere denaro. 

Le informazioni contenute in questo sito non sono destinate ai residenti in Belgio o negli Stati Uniti, né all'uso da parte di qualsiasi persona in qualsiasi paese o giurisdizione in cui tale distribuzione o uso sarebbe contrario alla legge o alla regolamentazione locale.