I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 76,5 % dei conti degli investitori retail registra perdite di denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare la tua comprensione di come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere denaro. Avviso di rischio.

La quiete prima della tempesta

Dec 10, 2019
Ci avviciniamo alla giornata in cui verranno tenute le elezioni inglesi che vedono Boris Johnson in solido vantaggio rispetto alla concorrenza ed i mercati rimangono stabili ed in congestione, giornata che precederà l’incontro che tutti stanno aspettando tra Cina e America, per discutere dell’annosa questione dazi. Discuteremo di questi argomenti in maniera più approfondita nei prossimi giorni, cercando come sempre di ragionare sugli scenari di mercato che potrebbero scaturirne, attualmente i prezzi stanno mostrando una sorta di quiete prima della tempesta.

Dollaro in lateralità

Il dollaro non riesce a mostrare una buona direzionalità ed è caratterizzato da quella che possiamo definire come una sorta di lateralità per lo più non ben definita, il che rende difficile studiare situazioni potenzialmente operative sulla maggior parte delle divise, eccezion fatta per la sterlina che si sta distinguendo in questo quadro di indecisione, consolidando per il momento intorno ai livelli di massimo raggiunti dopo la rottura rialzista di cui abbiamo discusso nei precedenti aggiornamenti e mostrando una situazione tecnica ancora abbastanza ben definita, che in caso di rottura di area 1.31 ¾ potrebbe condurre a tentativi di estensione ulteriore oltre area 1.3200, verso 1.32 ¾.

GBPUSD-101219.png

Petrolio in attesa di rotture tecniche?

Interessante anche studiare il petrolio che, dopo la decisione dell’OPEC di tagliare ulteriormente la produzione giornaliera, portandola da 1.2 milioni di barili a 1.7 milioni con la proposta volontaria da parte dell’Arabia di tagliare ulteriormente la propria produzione di 400mila barili a patto che tutti i Paesi produttori rispettino in maniera precisa le proprie quote, ha provato a consolidare sui livelli di massimo. Tecnicamente è importante studiare dei possibili allunghi oltre l’area di 59.70, zona che se superata potrebbe condurre le quotazioni verso l’area rotonda e psicologica di 60, il che potrebbe aprire le porte a tentativi di estensione ulteriore verso 6.030, 60.50 e 61.00, tenendo conto che in caso di ripiegamenti oltre zona 57.70 i prezzi potrebbero tentare delle estensioni verso 57.30 e 56.70.

Indici di borsa interessanti

Importante anche continuare a guardare gli indici di borsa, con lo S&P500 che continua a rimanere in prossimità dei massimi e sul quale probabilmente troveremo una direzionalità ben definita a partire dalla giornata di venerdì, quando per l’appunto arriveranno le notizie relative all’incontro tra Trump e la Cina. Dei grafici settimanali mostrano che siamo di fronte ad una settimana potenzialmente decisiva, dopo la candela di forte indecisione che si è creata settimana scorsa, una candela che mostra delle ampie ombre a ribasso, con un corpo molto stretto e vicino ai massimi, il che indica che in caso di rottura rialzista il mercato potrebbe tentare delle nuove estensioni verso 3.160 e 3.170. Il Dax per il momento, mostra buone correlazioni con gli indici americani, anche se mostra una mancanza di forza relativa che non ha condotto le quotazioni oltre i massimi relativi precedenti e che le sta mantenendo tra gli ultimi massimi e minimi, rendendo difficile interpretare tecnicamente dei livelli interessanti.

Le opinioni espresse sono quelle dell'analista, non di Pepperstone. Queste informazioni sono di natura generale, solo a scopo educativo e non tengono conto dei tuoi obiettivi personali, situazione finanziaria o necessità. Nessuna di queste informazioni deve essere interpretata come un'offerta, una raccomandazione o una richiesta di acquisto, vendita o partecipazione a una particolare strategia di trading o consulenza sugli investimenti. Non dichiariamo che qualsiasi informazione sia accurata, attuale o completa e non dovresti fare affidamento su di essa quando prendi le tue decisioni di trading o investimento.

La negoziazione di derivati ​​è rischiosa. Non è adatto a tutti e, se sei un cliente professionale, potresti perdere sostanzialmente più del tuo investimento iniziale. Non possiedi o non hai alcun diritto sulle attività sottostanti. Le performance passate non sono indicative delle performance future. Si prega di considerare i rischi connessi, richiedere una consulenza indipendente e leggere la documentazione legale pertinente (disponibile sul nostro sito Web www.pepperstone.com) prima di prendere una decisione di negoziazione o investimento.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 71,4% dei conti degli investitori al dettaglio di Pepperstone Limited perde denaro durante la negoziazione di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Pepperstone Limited è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito (FRN 684312). Pepperstone Group Limited è autorizzata e regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (AFSL 414530).