I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75.5% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere il tuo denaro.

Equities

Anteprima Q423 di Nvidia - Deve essere sul radar di rischio di tutti

Chris Weston
Direttore della ricerca
15 feb 2024
Se si fa trading su azioni, indici azionari o anche FX, gli utili del Q423 di Nvidia (previsti dopo la chiusura del mercato del 21 febbraio) dovrebbero essere saldamente sul radar del rischio. I mercati potrebbero animarsi di movimenti e i trader potrebbero dover reagire dinamicamente.

Il modo in cui il prezzo delle azioni Nvidia reagirà subito dopo i risultati degli utili e le indicazioni del CEO Jensen Huang potrebbe avere implicazioni di vasta portata, non solo per coloro che detengono esposizioni in CFD azionari Nvidia, ma anche per coloro che hanno posizioni aperte in NAS100 e US500, e persino in FX a rischio, come AUD, NZD e NOK.

Preview

Nvidia è un vero e proprio beniamino del mercato - colpisce nel segno della rivoluzione dell'A.I., che potrebbe non essere un tema del tutto nuovo, ma dato l'enorme tasso di cambiamento nell'evoluzione gli operatori di mercato hanno ancora una convinzione molto bassa quando si tratta di prevedere i flussi di cassa futuri. L'incapacità di dare un prezzo certo non fa che aumentare la volatilità.

L'analisi delle aspettative di consenso su vendite, margini e utili potrebbe non rivelarsi troppo utile, dato che i fondamentali hanno poco significato per quello che è essenzialmente un veicolo di puro slancio come Nvidia.

Sono i commenti, le indicazioni e il tono delle prospettive a ispirare gli investitori, in particolare per quanto riguarda le vendite di data center a lungo termine. Possiamo spiegare come l'attività sia probabilmente seguita dai recenti numeri degli utili di società come AMD, SMCI e TSMC e, date le forti tendenze che abbiamo visto negli ultimi tempi, possiamo presumere che le vendite stiano crescendo a ritmi sostenuti.

Le strutture delle opzioni prezzano grandi movimenti in base agli utili

Se osserviamo il mercato delle opzioni, la volatilità implicita o prevista per il giorno del report si attesta su un impressionante -/+11%. Questo livello di volatilità implicita potrebbe essere valutato in modo errato, ma un movimento di -/+11% per una società con una capitalizzazione di mercato di 1,83 miliardi di dollari sarebbe sbalorditivo.

Preview

Se consideriamo che Nvidia ha il quarto peso in ordine di importanza sia nell'S&P500 che nel NAS100, con un peso rispettivamente del 4% e del 5% su ciascun indice, una variazione di -/+11% potrebbe avere implicazioni significative, soprattutto se il movimento del prezzo delle azioni di Nvidia si diffondesse ad altri nomi dell'A.I. e delle mega-capitali tecnologiche, cosa che molto probabilmente accadrà.

Se dovessimo assistere a un movimento dei futures azionari statunitensi, è probabile che l'impatto sia sull'USD e sui cambi a rischio, come AUD, NZD o NOK.

Rimanendo nel settore delle opzioni, vediamo che le opzioni call a 1 settimana di Nvidia (10% out-of-the-money) hanno attualmente una volatilità implicita del 100,8%, un chiaro premio rispetto alle opzioni put a 1 settimana (con strike del 10% out of the money) all'85%. Si tratta di un fenomeno raro, in quanto la volatilità implicita delle opzioni put è tipicamente più alta di quella delle call, data la maggiore richiesta relativa di utilizzare le opzioni put per coprirsi dai ribassi azionari.

Vediamo anche che 9 dei 10 strike di opzioni più scambiati di recente (con scadenza il 23 febbraio) sono stati acquistati da trader di opzioni call, il che non fa che confermare l'idea che i trader azionari stiano posizionando i portafogli per livelli più alti e rimangano incredibilmente rialzisti sulle loro prospettive a breve termine.

Preview

In conclusione, il prezzo delle azioni di Nvidia non è guidato dai fondamentali - la valutazione conta poco - ma solo dai flussi di ordini e dal momentum. Ciò che conta per i trader è che il mercato si aspetta un'enorme mossa nel giorno degli utili, e questo potrebbe causare ripercussioni sui mercati più ampi. Questo crea opportunità, ma rappresenta anche un rischio per i trader che deve essere gestito: mettete Nvidia nel radar del rischio.

Pepperstone non dichiara che il materiale qui fornito sia accurato, attuale o completo e quindi esso non dovrebbe essere considerato come tale. Le informazioni qui fornite, da parte di terzi o meno, non devono essere considerate come una raccomandazione, un'offerta di acquisto o vendita, la sollecitazione di un'offerta di acquisto o vendita di qualsiasi titolo, prodotto o strumento finanziario o la raccomandazione di partecipare a una particolare strategia di trading. Consigliamo a tutti i lettori di questi contenuti di informarsi in maniera indipendente. Senza l'approvazione di Pepperstone, la riproduzione o la ridistribuzione di queste informazioni non è consentita.